Come curare la tua aiuola nel mese di Settembre

Come curare la tua aiuola nel mese di Settembre

Grande o piccolo qualsiasi giardino possiede un'aiuola. Un piccolo angolo nel quale depositiamo tutti i nostri fiori più colorati o piantine particolari. Ma quali sono le accortezze per mantenere sempre bello e variopinto questo posto riservato del nostro giardino? Ecco qui alcuni consigli per il periodo autunnale in grado di rendere la vostra aiuola stupenda e bella.

Il primo comandamento

La prima regola per mantenere sana e in salute la tua aiuola in questo periodo dell'anno è dosare bene l'irrigazione. Il mese di Settembre è cruciale per le tue piante a causa del cambiamento climatico. Infatti, siccome è il periodo di passaggio tra estate e autunno, le temperature iniziano a calare riducendo così il consumo di risorse dovuto al forte caldo. Proprio per questo motivo è giusto regolare a dovere l'irrigazione delle nostre aiuole in modo che non ci siano sprechi d'acqua o ristagni che potrebbero andare ad incidere sulla loro salute. Osserva sempre le tue piante, in particolare le loro foglie. Assicurati che siano sempre belle in salute e mai deboli o supite. In caso contrario rinfresca il terreno in modo che possano recuperare tutte le risorse naturali di cui hanno bisogno. Per facilitare questa procedura puoi dotarti di un impianto d'irrigazione a goccia con tanto di sensore di umidità. In questo modo ogni tuo pensiero volerà via e ci penserà lui a mantenere sana e in salute la tua aiuola!

La babysitter dei fiori

Un'aiuola naturalmente non ha bisogno solamente di acqua. Ha bisogno anche di essere pulita e messa in ordine. Pulite le varie piante da foglie o petali secchi ed eliminate i fiori appassiti. In questo modo sarete in grado di rendere più pulita ed ordinata la vostra aiuola permettendogli di sbocciare nuovamente. Se nella vostra aiuola sono depositate delle bulbose assicuratevi di mantenerle in vita fino a quando la pianta non ingiallisce. In questo modo riuscirete a recuperare dei nuovi bulbi che sarete in grado di reinterrare l'anno successivo per donare nuovi colori alla vostra aiuola. Cosa state aspettando? Indossate un buon paio di guanti ed iniziamo il lavoro!

L'arte della pacciamatura

Con il calare delle temperature le nostre piante hanno bisogno di protezione, e qual è il modo migliore per proteggerle se non la pacciamatura? Coprite le radici e il terreno delle vostre piante con delle foglie e rametti secchi. Nel caso ne siate in possesso potete utilizzare anche residui di corteccia oppure della paglia. Con questa operazione non solo proteggerete le piante da eventuali sbalzi termici ma anche da parassiti ed infestanti limitandone la crescita e riducendo l'evaporazione d'acqua dal suolo. Un'ottima tecnica per mantenere forti e in salute le vostre aiuole!

Piante perenni

Se all'interno della vostra aiuola sono presenti piante perenni vi consigliamo di coprirle assolutamente con della pacciamatura vista la loro particolare natura. Nel caso invece dobbiate metterne di nuove a dimora questo è il momento giusto per farlo. Dopo averle messe nel terreno assicuratevi che il suolo sia sempre bagnato abbondantemente. In questo modo sarete in grado di donare lunga vita a questa pianta senza fargli mancare risorse nutritive ed altre sostanze per la crescita. Per questa operazione potete utilizzare delle comode palette con dei guanti ed eventualmente una zappetta doppia per smuovere e sistemare a dovere il terreno e la pacciamatura della vostra piantina.

Consiglio di Centro Verde

Delimitate sempre la vostra aiuola con delle bordure. In questo modo diminuirete la presenza di infestanti che potrebbero sottrare risorse nutritive alle vostre piante e la forma della vostra aiuola risulterà più ordinata ed omogenea.

 

Condividi la tua opinione con noi!

Cosa ne pensi di questo articolo? Hai già sistemato le tue aiuole? Condividi la tua esperienza commentando qui sotto.

Vai all'articolo precedente:Rendere bello e ordinato il tuo giardino? Ecco qui ciò che ti serve!
Vai all'articolo successivo:Tutti i lavori autunnali nel nostro giardino
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image