Come curare le piante grasse durante l'inverno

Come curare le piante grasse durante l'inverno

La principale caratteristica delle piante grasse è che non richiedono particolari attenzioni per rimanere forti e in salute. Sarà veramente così? Questa affermazione è vera durante il periodo estivo ma, specialmente nel Nord Italia, durante il periodo invernale potrebbe venire meno. Quali sono le operazioni da svolgere per mantenere in salute una pianta grassa durante il periodo invernale? Come vanno svolte? Scopriamolo insieme in questo nuovo articolo.

Irrigazione? ma anche no

La prima operazione da evitare assolutamente è l'eccessiva irrigazione. Durante il periodo autunnale bisogna iniziare a ridurre notevolmente la loro irrigazione arrivando anche ad eseguire questa operazione solamente due volte ogni 15 giorni. Verso fine Ottobre o comunque con le prime gelate potete anche smettere di irrigare le vostre piante. 

Concime e irrigazione

Un'altra operazione che non va più eseguita durante il periodo invernale è la concimazione. Infatti l'ultimo periodo ideale per dare del buon concime alle nostre piante grasse è il mese di Ottobre. Andare oltre questo periodo di tempo potrebbe, anzichè fare del bene, creare dei danni alla pianta. Inoltre la concimazione non va eseguita direttamente su terreno ma va mescolata con l'irrigazione utilizzando un concime a base di potassio. In questo modo sarete sicuri che la pianta sia in grado di assorbire il più possibile le risorse naturali irrobustendosi contro il periodo invernale ormai alle porte. Evitate assolutamente le soluzioni a base di azoto dopo il mese di settembre perchè potreste causare esattamente l'effetto opposto a quello che vi eravate prefissati.

In casa o in giardino?

A seconda di dove tieni le tue piante grasse le accortezze e le operazioni cambiano. Per esempio, una pianta grassa messa a dimora in un vaso e tenuta dentro casa soffrirà molto meno il freddo rispetto ad una depositata sul terreno in giardino. Proprio per questo motivo nel caso la vostra pianta si trovi in giardino è molto importante che il terreno sul quale si trova sia drenante. Un'altra operazione che può tenerle sane e salve dal gelo invernale è il tessuto non tessuto, materiale facilmente reperibile che permette anche la traspirazione e la fotosintesi della pianta proteggendola al tempo stesso dal freddo. Il periodo ideale per avvolgere la nostra pianta di questo materiale è il mese di Novembre per poi essere rimosso nel periodo primaverile. Fate attenzione agli aghi quando rimuovete il tessuto non tessuto! per questa operazione vi consigliamo un buon paio di guanti da lavoro

E la pacciamatura no?

La pacciamatura è perfetta durante il periodo invernale per le nostre piante ma non per le piante grasse. Infatti la classica pacciamatura di foglie e corteccia non va affatto bene per questa tipologia di piante perchè tenta a mantenere un'alta umidità, estremamente dannosa per le piante grasse. Questo però non significa che non possono essere protette in alcun modo. Infatti un buon modo per proteggere le nostre piante grasse dal gelo è l'utilizzo di teli di plastica come pacciamatura. Questo materiale protegge dal freddo le radici senza però trattenere l'umidità, la soluzione perfetta per le nostre piante grasse!

E per le piante in vaso?

Mantenere al sicuro dal freddo le piante grasse in vaso è molto semplice. Posizionatele in un luogo luminoso, ben ventilato e possibilmente ben asciutto. Assicuratevi anche che la temperatura non scenda al di sotto dei 5° C. Solo allora potrete dire che la vostra pianta grassa è in perfetta salute ed in grado di superare l'inverno senza alcun pericolo!

Consiglio di Centro Verde

Le piante grasse tenute in casa vanno irrigate anche durante il periodo invernale. Irrigatele ogni 20 - 30 giorni ed assicuratevi che l'aria della stanza non sia troppo secca. Se eseguirete queste due piccole operazioni la vostra pianta grassa sarà pronta per affrontare il periodo primaverile in ottima salute.

 

Condividi la tua opinione con noi!

Cosa ne pensi di questo articolo? Possiedi anche tu delle piante grasse? Come ti prendi cura di loro? Condividi la tua esperienza commentando qui sotto.

Vai all'articolo precedente:Tutto ciò che c'è da sapere sul glicine
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image