Potatura bosso: come e quando farla

28 Maggio 2024
Potatura bosso: come e quando farla

Arbusto sempreverde versatile e resistente, il bosso è particolarmente apprezzato per creare piante decorative, sia singole che in siepi, capaci di arricchire qualsiasi spazio esterno. La potatura bosso è l’attività che consente di modellarle in figure geometriche, di animali o altre figure preferite, ma come eseguirla correttamente e quando? Ecco come e quando fare la potatura topiaria bosso.

Come potare il bosso

Per potare le siepi di bosso e le piante singole in maniera corretta è necessario usare gli attrezzi giusti e seguire alcune regole. Ecco come agire per potare questa pianta a seconda delle condizioni in cui si trova e dei risultati che si vogliono ottenere.

Potatura del bosso malato

Va effettuata rimuovendo le parti della pianta che sono state aggredite da infestanti o malattie, così da scongiurare eventuali contagi alle parti sane. I sintomi che possono rivelare la malattia sono presenza di larve o insetti, foglie ingiallite, macchiate o bucate, rami deformi o insecchiti.

Per eseguire la potatura bisogna utilizzare un paio di cesoie con lame affilate e disinfettate e tagliare i rami malati 5 cm al di sotto della zona interessata. I rami tagliati vanno poi bruciati per evitare di diffondere la malattia e la pianta va trattata con un apposito fungicida o insetticida.

Potatura drastica del bosso

La potatura drastica del bosso va eseguita solamente se la pianta è vecchia e ha bisogno di un rinnovo completo. In questo caso bisogna tagliare i rami del bosso fino a 5 cm dal tronco e lasciare qualche gemma.

Questo tipo di potatura va fatta nel periodo primaverile, quando la pianta sta attraversando la fase della ripresa vegetativa. Per ridare stimolo alla pianta, dopo la potatura bisogna concimare e irrigare in abbondanza.

Potatura bosso bonsai

Se l’intento è quello di realizzare un bosso in miniatura occorre rifarsi alle regole dell’arte bonsai. Oltre alle cesoie servono anche delle forbici per eseguire la potatura, che va fatta durante tutto l’anno, assecondando la crescita naturale della pianta.

Potatura del bosso a sfera

La potatura del bosso a sfera è fra le più apprezzate e preferite dagli appassionati dell’arte topiaria. Si tratta di una pratica che consiste nel dare alla pianta la forma perfetta di una sfera, da realizzare con estrema precisione per adornare qualsiasi parco, giardino o contesto.

Per creare un bosso a sfera occorre usare delle cesoie manuali o elettriche e proseguire come di seguito:

  • Cominciare dalla parte superiore della sfera così da decidere l’altezza
  • Tenendo le cesoie capovolte da sopra la sfera, iniziare a scolpire le linee curve
  • Man mano che si taglia la pianta, seguire la forma e girare intorno alla sfera per seguire la linea tondeggiante
  • Ogni tanto allontanarsi dalla pianta per guardare la sfera e verificare se occorre intervenire in alcuni punti
  • Raccogliere foglie e ramoscelli caduti per liberare il prato

Quando potare il bosso

La potatura del bosso va eseguita due volte l’anno, in primavera e in estate, allo scopo di eliminare i rami in eccesso e mantenere la forma geometrica data alla pianta. 

La potatura primaverile va fatta tra la fine di maggio e i primi di giugno, mentre la potatura estiva bosso va fatta tra la fine di agosto e i primi di settembre. Questa seconda potatura serve per definire la forma della pianta e togliere i rami in eccesso che sono cresciuti.

Nel periodo estivo è importante intervenire quando non fa troppo caldo, altrimenti la pianta rischia di disidratarsi. Inoltre, a seconda del periodo per potatura bosso scelto è consigliabile valutare anche la forma desiderata.

Ad esempio, per potare le siepi di bosso e le forme geometriche semplici basta effettuare un taglio nel periodo estivo. Invece, se l’intento è quello di modellare il bosso in forme più complesse è consigliabile eseguire dei tagli frequenti per ottenere migliori risultati.

Vai all'articolo precedente:Potatura ulivo ornamentale: come e quando effettuarla
Vai all'articolo successivo:Potatura tiglio: guida completa su come e quando farla
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Iscriviti alla Newsletter ed ottieni 5€ di Sconto!

Subito per te un Coupon da utilizzare sul Tuo Acquisto!

Iscriviti subito×
Torna su