Potatura ulivo ornamentale: come e quando effettuarla

24 Aprile 2024
Potatura ulivo ornamentale: come e quando effettuarla

Gli ulivi ornamentali decorano i giardini e arricchiscono qualsiasi altro spazio esterno con la loro presenza. Infatti, poiché sono alberi sempreverdi, si possono coltivare anche a scopo ornamentale e piantare in vaso oltre che nel terreno.

Allo stesso modo di tutte le altre piante di ulivo, queste piante ornamentali hanno bisogno di essere potate adeguatamente per contenere la crescita e mantenerle impeccabili nella forma, assicurando anche frutti succosi. Ma come fare e quali tecniche usare? Scopriamo come e quando effettuare la potatura ulivo ornamentale.

Come potare l'ulivo ornamentale

Come si pota un ulivo ornamentale? La potatura di un albero di ulivo ornamentale cambia a seconda se è piantato in vaso o in giardino. Ecco come funziona.

Potatura di ulivo ornamentale in vaso

Come potare l’ulivo ornamentale in vaso? Nel caso dell’ulivo ornamentale coltivato in vaso, la potatura va eseguita accorciando i rami, in particolare quelli più vecchi, e mantenendo circa quattro coppie di foglie su ciascun germoglio.

In questo modo, i rami non si appesantiscono e non rischiano di rompersi. Inoltre, per le piante in vaso la potatura va eseguita con maggiore frequenza, anche oltre il periodo vegetativo, in modo da contenerne la crescita.

Infatti, proprio perché l’ulivo è piantato nel vaso, una crescita esagerata causerebbe problemi di spazio e la pianta ne soffrirebbe.

Potatura di ulivo ornamentale in giardino

Per potare un albero di ulivo ornamentale in giardino si può procedere in diversi modi, intervenendo anche sulla forma e modellandola in base alle proprie preferenze. Le tecniche più diffuse sono:

  • Potatura a palla
  • Potatura a pon pon
  • Potatura a ombrello

Come eseguire le tecniche di potatura

Per eseguire la potatura a palla su due o tre alberi di piccole dimensioni occorrono delle semplici forbici universali. Se le piante sono di più e sono grandi bisogna utilizzare delle forbici professionali, ergonomiche e leggere.

Per eseguire questa tecnica è consigliabile partire dalla base e procedere in senso antiorario verso l’alto. La potatura a palla consente di sistemare la sagoma circolare eseguendo dei tagli normali. Nel tempo la crescita avverrà in modo naturale.

La potatura a pon pon è un’altra tecnica molto apprezzata, che dona all’ulivo ornamentale una piacevole forma estetica e mira a mettere in risalto anche il tronco. Questa tecnica prevede che le foglie presenti su ciascun ramo debbano essere sagomate una ad una.

In questo modo si ottengono delle forme sferiche che somigliano appunto a dei pon pon. Caratteristica e originale è anche la potatura a ombrello, che ha come scopo quello di far piegare i rami inferiori verso il basso, permettendo così di facilitare la raccolta delle olive.

Durante l’esecuzione di una qualsiasi delle tecniche di potatura appena descritte, è necessario effettuare alcune operazioni importanti per la salvaguardia dell’ulivo ornamentale. Infatti, occorre pulire le parti danneggiate o i rami affetti da patologie, come per esempio la rogna dell’olivo.

Inoltre, occorre ridistribuire la posizione dei rami e delle foglie, così da permettete l’ingresso della luce dentro la pianta. Infine, bisogna anche dedicare la massima cura nel definire la forma dell’ulivo ornamentale, poiché la sua funzione è proprio quella di decorare e abbellire il giardino.

Quando potare l'ulivo ornamentale

Quando potare ulivi ornamentali? Il periodo migliore per potare gli ulivi ornamentale è tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera, ovvero tra febbraio e marzo. Scegliendo la giusta tecnica di potatura, in base alle indicazioni illustrate in precedenza, è possibile ottenere eccellenti risultati e frutti di alta qualità.

E’ sempre consigliabile, prima di cominciare a potare l’ulivo ornamentale, guadare la pianta con attenzione, in modo da individuare il taglio da effettuare e mantenerla resistente e forte nel tempo.

Vai all'articolo precedente:Potatura susino: come e quando farla
Vai all'articolo successivo:Potatura bosso: come e quando farla
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Iscriviti alla Newsletter ed ottieni 5€ di Sconto!

Subito per te un Coupon da utilizzare sul Tuo Acquisto!

Iscriviti subito×
Torna su