Erpici per motocoltivatori

3 Prodotti
Ordina per:
Per Pagina
Codice: 992622
Codice: 976422

Erpici per motocoltivatori: guida all'acquisto

L’erpice, noto anche come frangizolle, è un macchinario agricolo trainato da un trattore o motocoltivatore e utilizzato per eseguire lavori complementari nell'agricoltura. Il dispositivo meccanico, oltre che trainato, quindi trascinato dal trattore attraverso il gancio di traino, può essere anche portato se si tratta di un modello leggero e il trattore, tramite il sollevatore idraulico, lo può sollevare durante il trasporto. Ecco una guida all’acquisto di erpici per motocoltivatori.

Erpice per motocoltivatore: a cosa serve

L'erpice viene usato dopo l’aratura del terreno per rompere le zolle e dissodarlo, preparandolo così alla semina. L’attrezzo serve anche per collocare il concime bene nel terreno ed è utile anche per rompere un tappeto erboso. Esistono varie tipologie sul mercato, da scegliere ovviamente in base alle specifiche esigenze. Vediamo quali tipologie di erpici si trovano disponibili.

Tipologie di erpici per motocoltivatori

La scelta dell’erpice per motocoltivatore va fatta come detto in precedenza a seconda delle svariate esigenze, e bisogna tenere conto che vi sono modelli di nuova generazione che soddisfano anche altre aspettative. Ecco le tipologie di erpici:

  • Erpice a denti rigidi: si tratta della forma di erpice tradizionale, composta da un telaio al quale sono attaccate delle punte di ferro, nella maggior parte dei casi leggermente piegate all'indietro
  • Erpice a denti vibranti: in questo modello di erpice i denti non sono fissi ma elastici e il macchinario svolge la funzione che sta tra quella di un erpice tradizionale a denti rigidi e quella di un estirpatore
  • Erpice estirpatoreper motocoltivatore: è composto da poche punte che però hanno grandi dimensioni e vengono usate solo per eseguire lavorazioni intermedie in terreni che risultano più zollosi. Il dispositivo permette di estirpare facilmente le erbe infestanti e smuove bene il terreno.
  • Erpice a maglie: questo modello funziona pressappoco come quello a denti rigidi e ad oggi viene usato solo per la semina a spaglio oppure per l’interramento di fertilizzanti.
  • Erpice a dischi: composto da due o più serie di varie ruote dentate e dischi taglienti, è adatto a terreni meno tenaci ed è presente in diverse versioni variabili per peso e dimensioni dei dischi.
  • Erpice rotante per motocoltivatore: l’azione meccanica di questo tipo di erpice non è dovuta al trascinamento ma alla rotazione data dalla presa di potenza del trattore ed è efficace per disgregare le zolle di terreno.

Tipologie di erpici rotanti per motocoltivatore

L'erpice rotante motocoltivatore è un attrezzo largamente utilizzato nell'agricoltura di tipo estensivo e svolge il suo lavoro grazie ad un movimento meccanico che viene dalla presa di potenza del motocoltivatore. Il compito di questo strumento è quello di affinare il terreno prima della semina di una qualsiasi coltivazione oppure per controllare le infestanti nei frutteti.

A differenza della fresa, alla quale somiglia appunto per le caratteristiche sopra descritte, l'erpice ha dei rotori sopra i quali sono installati dei denti detti coltelli, tali coltelli, che eseguono un movimento rotatorio su se stessi in senso orizzontale, evitando di creare la suola di lavorazione come invece fa la fresa che avanza verticalmente.

Sul mercato sono disponibili diverse tipologie di erpici rotanti per motocoltivatori. Se ne trovano meno di 2 metri per eseguire piccoli lavori di affinamento su terreni di modesta entità, da applicare a motocoltivatori sotto i 60-80 cavalli. Ad esempio, fra i modelli adatti per piccoli appezzamenti di terreno vi sono le erpici rotanti di 50 cm, oppure di 75 cm, o anche più, da scegliere a seconda della tipologia di motocoltivatore.

Nel nostro shop puoi trovare un vasto assortimento di erpici rotanti per motocoltivatore di alta qualità e dei marchi migliori, adatti alle tue esigenze.

Torna su
Cookie Image