Come coltivare l'orto dedicandogli poco tempo

Come coltivare l'orto dedicandogli poco tempo

L’orto richiede lavori e attenzioni continue, un grande impegno quotidiano. Se però viene impostato su una superficie contenuta e si adottano specifiche pratiche colturali, lo si può gestire bene anche riservandogli poco tempo e ottenendo comunque buoni risultati. Vediamo come fare!

Una superficie troppo ampia è da evitare se avete poco tempo, per motivi che si possono facilmente intuire. Occorre pertanto orientarsi verso un orto di circa 80 – 100 metri quadrati, che è comunque in grado di fornire diversi prodotti senza tenere eccessivamente occupato l’orticoltore.

Il problema più difficoltoso da affrontare nella coltivazione di un orto è la costante presenza richiesta, in particolare da metà primavera a inizio autunno, periodo in cui si possono produrre numerosissimi ortaggi. Anche due giorni di presenza alla settimana possono non essere sufficienti. In estate per esempio, quando è tempo di raccolta, tutti i giorni potrebbe essere necessario dedicare del tempo ai nostri ortaggi.

Pacciamatura dell'orto

Una pratica che consente di risparmiare tempo ed energie è quella di pacciamare le aiuole. Oltre a impedire lo sviluppo delle piante infestanti, e quindi il risparmio di ore di lavoro per la pulizia delle aiuole, la pacciamatura porta molti altri vantaggi, come per esempio il risparmio di acqua per irrigare. I materiali con i quali si attua la pacciamatura mantengono più a lungo l’umidità del terreno.

Con la pacciamatura si riduce poi il costipamento del suolo, dovuto alle piogge e alle irrigazioni, facilitando così la preparazione delle aiuole per le colture successive. Questa pratica induce anche maggiore precocità nelle colture. Per questa operazione si possono impiegare diversi materiali come paglia, erba secca e pure foglie secche, che triturerai grazie ad un biotrituratore, sempre utile se si ha un orto.

L’irrigazione è senza dubbio l’operazione che richiede più tempo in assoluto, soprattutto d'estate. Per ottimizzare il lavoro occorre predisporre un impianto di irrigazione mobile, costituito da manichette forate o tubi rigidi provvisti di derivazioni con ugelli regolabili o semifisso, cioè costituito da un tubo principale dal quale dipartono derivazioni.

Il nostro consiglio è quello di utilizzare per la messa a dimora piantine provviste di pane di terra, aiutandoti con il multiplanter, in quanto la semina diretta non garantisce l’attecchimento con maggiore uniformità!

Come fare un piccolo orto in giardino

Se hai un giardino e desideri sfruttarlo facendo un piccolo orto, considera che hai bisogno di circa 10 m² a persona, per avere un risultato soddisfacente. Recinta la tua area destinata all'orto, per evitare che venga calpestata o che vi si introducano animali domestici. Assicurati che ci sia vicino un rubinetto da cui prendere l'acqua per innaffiare.

Inizia col piantare le erbe aromatiche, alleate preziose in cucina, occupano poco spazio e sono sempre utili. Se l'area a tua disposizione è limitata, puoi puntare su piante rampicanti che si sviluppano in verticale e ti forniscono comunque verdura o frutta in abbondanza. Pensa ad esempio ai piselli o alle more, ti basterà sistemare dei paletti per fare arrampicare le piantine e l'orto è fatto! 

Meglio sfruttare tutte le stagioni! Per avere un orto a ciclo continuo sarà opportuno avere piante che maturano nelle diverse stagioni, quindi pensa bene a cosa piantare prima di organizzare il tuo terreno. 

Non vuoi ricorrere a trattamenti? Affidati ai rimedi naturali. Per esempio per i pidocchi che infestano le piantine potete provare a mettere qualche spicchio d'aglio nel terreno. Invece per contrastare la presenza delle formiche puoi provare con del peperoncino, in polvere, da spargere lungo i contorni dell'orto oppure puoi provare con della cenere.

Hai bisogno di tutto il necessario per creare il tuo orto? Lo trovi nel nostro shop on-line!

Vai all'articolo precedente:Come fare un orto sinergico e produrre ortaggi in modo naturale
Vai all'articolo successivo:Come eliminare le lumache dall'orto?
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image