Giardino in miniatura: un angolo di verde sempre con te

Giardino in miniatura: un angolo di verde sempre con te

Vivi in appartamento? stai cercando di portare un po' di verde nella tua vita ma senza successo? Allora la soluzione che fa al caso tuo è un giardino in miniatura. Piccolo e ben fatto questo piccolo paradiso verde sarà in grado di donarti sollievo e relax anche dopo la giornata di lavoro più dura. Scopri come costruirlo in questa guida!

È tutto così piccolo

Chi di noi dopo essere tornato a casa da una lunga e dura giornata di lavoro non vorrebbe rilassarsi davanti al proprio giardino, lasciar scorrere ogni pensiero e per un attimo fuggire dal mondo per ritornare a quello stato di pace interiore senza pensieri e problemi? Immagino che chiunque ami almeno un po' la natura, ma non tutti abbiamo a disposizione un piccolo angolo verde che ci possa aiutare... o forse no? Infatti anche per i più sfortunati amanti del verde ma privi di spazio esiste una piccola possibilità di salvezza. Questa possibilità si chiama giardino in miniatura. Immaginati il giardino dei tuoi sogni, rimpicciolito a tal punto da raggiungere le dimensioni di un normalissimo vasetto 35 x 20 cm. Non ci credi? Ecco qui alcuni esempi che possono convincerti sulla sua bellezza ed efficacia.

Il segreto è...

Il giardino in miniatura non richiede materiali particolari per la sua costruzione, anzi è abbastanza semplice reperirli. Ma il vero segreto per la sua buona riuscita è la pazienza. Più piccolo sarà il giardino più pazienza ci vorrà. Come mai? Semplice, riducendo lo spazio a disposizione, se vogliamo creare un giardino abbastanza articolato o comunque con qualche oggetto estetico al suo interno, bisognerà adoperarsi di pazienza e sangue freddo per riuscire a fissare perfettamente il tutto in modo che resti salda e ferma l'intera struttura. Ma proseguiamo un passo alla volta e iniziamo dal principio.

I cocci rotti

Per prima cosa ci servirà un recipiente, uno qualsiasi andrà bene, perfino un vaso rotto! Infatti questo sfortunato e tragico evento può essere utilizzato a nostro favore. Come? Semplice, puoi utilizzare il vaso rotto per costruire e allestire il tuo giardino in miniatura con i cocci che si sono staccati. Ad ogni modo scegli la superficie che più ti aggrada per costruire al suo interno il tuo piccolo giardino. Inizia riempendo il tuo recipiente di sassolini e terra. Il materiale migliore che potete utilizzare sono dei sassolini d'argilla, ottimi per non far marcire le radici e per trattenere l'acqua permettendo alla pianta di assorbirla solo quando ne ha bisogno. Si possono trovare in ogni negozio di giardinaggio che vende concimi per vasi e fertilizzanti. Versatene abbastanza da creare uno strato da coprire circa 1/3 del recipiente. Successivamente usate della buona terra fertile su cui far crescere le nostre piccole piantine e versatene abbastanza da corpire i restanti 2/3.

Diamo spazio alla creatività

Procediamo ora liberando la nostra fantasia e costruendo il nostro giardino! Immaginate gli elementi fondamentali che faranno parte del vostro giardino e decidete dove collocarli. Sicuramente ci sarà dell'erba, magari un vialetto o delle rocce e perchè non mettere anche un bell'alberello. Iniziamo quindi con la creazione dell'erba: procuratevi del muschio e riponetelo sul terreno. Perchè proprio il muschio? Per la sua alta impregnabilità che gli permette di assorbire molta acqua aiutandoci così nell'irrigazione del nostro giardino in miniatura. Per quanto riguarda il vialetto o le rocce possono essere semplicemente fatti con dei sassolini di varie dimensioni. Per quanto riguarda steccati, panchine e qualsiasi altro oggetto di sfondo potete darvi al bricolage oppure potete tranquillamente sfruttare tutti i prodotti decorativi utilizzati per gli acquari. Invece per le varie piante e alberi decorativi del vostro giardino consigliamo di sfruttare piante grasse o semplicemente tipologie che non richiedano molta acqua. Per questo motivo ma non solo sconsigliamo l'utilizzo di bonsai a causa della particolare irrigazione e manutezione sulla pianta.

Irrigazione in miniatura

Erba in miniatura, alberi in miniatura, vialetti in miniatura e anche irrigazione in miniatura! Ma come si fa a rimpicciolire l'irrigazione? Semplice trasformando l'acqua in spray. Come si trasforma l'acqua in spray? Con un piccolo nebulizzatore portatile. Ideale per creare l'effetto pioggia e irrigare il tuo giardino alla perfezione. Assicurati che l'acqua vada in profondità in modo da mantenere abbastanza umido il terreno per diversi giorni.

Consiglio di Centro Verde

Posizionate il vostro vaso in un punto non troppo accaldato ma comunque a contatto con i raggi del sole.

 

Condividi la tua opinione con noi!

Cosa ne pensi di questo articolo? Hai anche tu un giardino in miniatura? Condividi la tua esperienza commentando qui sotto.

Vai all'articolo precedente:Tutti i rimedi naturali per aiutare le nostre piante contro parassiti e malattie
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image