Come creare un'aiuola perfetta per il tuo giardino in soli 3 passaggi

Come creare un'aiuola perfetta per il tuo giardino in soli 3 passaggi

Il giardino è il nostro luogo di relax e meditazione. Un luogo che va curato ogni giorno e che durante il periodo primaverile diventa più bello e colorato ma come si può rendere così perfetto il nostro piccolo angolo di paradiso? Beh un'aiuola potrebbe essere la soluzione. Tanti colori, uno spazio ben definito che rende il tutto più ordinato e un luogo che non ha bisogno di molte attenzioni da parte nostra. Ma come si crea un'aiuola? Scopriamolo insieme in questo nuovo articolo!

1) Il luogo giusto

Prima di iniziare a creare qualcosa di tangibile è meglio cominciare con il primo punto: la pianificazione. Pensa con attenzione al luogo nel quale vuoi costruire la tua aiuola. Dei buoni punti possono essere lungo il tuo viale, se ne possiedi uno o i confini del prato vicino alla tua abitazione. Se sei alle prime armi o poco abile nel settore non precipitarti in forme strane o aiuole complesse, limitati all'essenziale. Costruisci forme geometriche semplici come rettangoli o quadrati che vadano da 1,5 mt fino ai 3 mt per le aiuole più complesse e ricche di piante. Calcola bene gli spazi anche in base a ciò che desideri piantare. Non hai ancora deciso quali piante preferisci per il tuo giardino? Allora lasciati dare qualche consiglio!

Quali piante devo scegliere?

Pensa con cura a quali piante vorrai posizionare all'interno della tua aiuola e calcola bene gli spazi tra una e l'altra. Scegli piante molto colorate che fioriscano nello stesso periodo e che mantengano i loro colori per molto tempo. Inoltre fa sì che siano in grado di rimanere sempre ben pulite. Con questa frase intendiamo dire che la pianta deve produrre frutti o fiori che cadono da soli una volta aver terminato il loro ciclo di vita. In questo modo la tua aiuola risulterà sempre pulita e colorata anche con il minimo della manutenzione. Consigliamo di usare piante bulbose per le vostre aiuole come tulipani, narcisi o ciclamini. Forti colori, profumi e richiedono poche cure.

Tutta una questione di colori

Scegli i colori giusti per la tua aiuola. Ogni colore porta con sé un'emozione che ti trasmette già dal primo sguardo. Un esempio è Il verde... il colore dominante, di sfondo e tende ad attenuare i colori più intensi. Un altro colore è Il bianco, in grado di donare quel senso di freschezza estiva. Ma la sua vera funzione è di separare e rafforzare. Infatti viene spesso usato nelle zone un po' ombreggiate perchè dà luce a tutta l'aiuola. Insomma ogni colore ha la sua caratteristica ma quali sono le combinazioni migliori per rendere meravigliosa la tua aiuola? Le combinazioni che creano più effetto possono essere rosso+giallo+blu, blu+arancio+rosa oppure viola+lilla+giallo. Ciò non toglie che un'aiuola può essere anche monocolore, per esempio il giallo è un ottimo colore di partenza per riempire di vivacità il tuo giardino.

2) Lavorare il terreno

Ora che abbiamo pianificato la forma, il contenuto e il colore della nostra aiuola possiamo procedere con la sua creazione. Lavorate bene il terreno prima di procedere rompendo le zolle e ammorbidendo l'intera area dell'aiuola. Eliminate le erbacce, pietre e radici presenti nell'area e solo successivamente eseguite la concimazione del terreno. Regolate il livello con un rastrello ed attendete 10 giorni prima di procedere con il trapianto. Se volete rendere la vostra aiuola ancora più bella e pulita potete applicare delle bordure. In questo modo permetterete all'erba di non avanzare la crescita nell'aiuola e donerete un aspetto più ordinato all'intera struttura.

3) Mantenere la distanza

Dopo 10 giorni di riposo il terreno sarà pronto per accogliere le nostre piante. Spiegheremo questo passaggio con una sola regola che chiameremo "25". La regola 25 ti servirà per ricordarti quanto spazio serve tra ogni pianta e tra ogni fila, cioè 25 cm. In questo modo le piante riusciranno a crescere senza ostacoli, dando un senso di omogeneità una volta diventate mature e riuscendo a trovare tutte le risorse naturali che gli servono senza rubarle alle loro compagne. Accompagnatele lungo tutta la loro crescita e fate in modo che crescano tutte insieme per garantire un risultato finale più omogeneo possibile.

Consiglio di Centro Verde

Per ottenere un'aiula perfetta nel modo più semplice possibile ti consigliamo di utilizzare la stessa qualità di piante. In questo modo sarai sicuro di ottenere la stessa qualità di colore e la stessa velocità di crescita.

 

Lasciateci la vostra opinione e condividetela con noi!

Cosa ne pensi di questo articolo? Hai già iniziato con il primo taglio? Possiedi già delle aiuole? Raccontaci la tua storia e condividi con noi la tua avventura con un commento.

Vai all'articolo precedente:Luna e giardino: un profondo legame che dura da secoli
Vai all'articolo successivo:Soluzioni innovative contro le zanzare
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image